problem solving addicted 1L'intelligenza non sta soltanto nella capacità di risolvere problemi, ma anche nella capacità di individuarli e di definirli (problem finding e problem setting), il che implica, tra l'altro, la capacità di distinguere i veri dai falsi problemi. E' importante, quindi, favorire l'attitudine generale della mente a porre e a risolvere i problemi. Il problem setting è forse la fase più critica del problem solving perché occorre essere interessati e disponibili a mettere in discussione le cose note, a "ripensare il pensato" a guardare il problema da diversi punti di vista per poterlo inquadrare sui diversi aspetti implicati.
Supporto in:

  • approfondire tutte le fasi di un corretto ed efficace processo finalizzato alla soluzione di un problema esplorandone tutti i passaggi e i principali strumenti a disposizione per realizzarli
  • acquisire sensibilità e competenze per svolgere efficacemente l'intero processo
  • allenarsi attraverso la soluzione di problemi reali dei partecipanti e/o dell'organizzazione di appartenenza svolgendo tutte le fasi del processo, ovvero
    - problem finding
    - problem setting
    - problem analysis
    - problem solving
    - decision making
    e lavorando sui relativi feedback in maniera tras-formativa.

A chi è rivolto: a tutti coloro che desiderano prendere buone decisioni.

Prenota un incontro gratuito.